close

La parola agli speaker

18 novembre – 10.30 – 11.00 | DISPOSITIVI E SOLUZIONI IN AUSILIO ALLA SICUREZZA PER LA MOVIMENTAZIONE CON I CARRELLI ELEVATORI| Relatore Francesco Pampuri – Product Manager OM STILL

“Partecipiamo all’evento perchè sempre più spesso veniamo contattati da aziende interessate agli aspetti relativi alla sicurezza. Negli ultimi anni sono state sviluppate nuove tecnologie per garantire un utilizzo più sicuro dei carrelli elevatori all’interno delle aree in cui operano. Il focus dell’intervento verterà principalmente su sistemi di sicurezza volti a garantire una maggiore sicurezza nell’interazione uomo-mezzo (quindi ad evitare la possibilità di incidenti tra carrelli elevatori e personale operante nell’area di lavoro di quest’ultimi).

Consiglio il mio intervento a datori di lavoro, responsabili sicurezza, operatori logistici… Avere una idea di quanto può attualmente offrire il mercato in termini di dispositivi volti ad aumentare la sicurezza nella movimentazione delle merci”.

19 novembre – 10.00 – 10.30 | SHUTTLE & WSC (WAREHOUSE CONTROL SYSTEM) PER UN MAGAZZINO AUTOMATICO FLESSIBILE ED ADATTABILE | Relatore Paolo Farinella – Technical & Sales Manager INCAS SPA

“Abbiamo praticamente a tutte le sessioni organizzate negli ultimi 6 anni.

Il mio intervento verte sulle nuove opportunità legate all’utilizzo in magazzino degli “shuttle”, dispositivi di automazione in grado di trasportare agli operatori cassette o cartoni contenenti i prodotti da prelevare: l’abbinamento di tali “navette” con un efficace software di gestione (WCS – Warehouse Control System) permette di coniugare flessibilità ed efficienza.

Gli shuttle sono dispositivi relativamente nuovi nel panorama dell’automazione di magazzino: consentono di implementare automazioni “smart” laddove fino a pochi anni fa era impensabile agire, se non passando attraverso impianti articolati, complessi e molto costosi (sia in prima attivazione che poi, in termini di manutenzione). Gli shuttle aprono nuove ed interessanti opportunità, da conoscere, valutare e cogliere.”

19 novembre – 12.30 – 13.00 | LA GEOLOCALIZZAZIONE NON E’ PIU’ UN MIRAGGIO (Real Time Localization System) | Relatore Carlo Pascale Guidotti Magnani – Direttore Vendite Alfacod S.r.l

“È la nostra prima volta. Presentiamo una soluzione di navigazione per i ForkLift in magazzino indoor e outdoor. Fortemente innovativa, consente ampi risparmi operativi e significativi aumenti di efficienza.”

19 novembre – 10.00 – 10.30 | +5% DI ON-TIME-DELIVERY A PARITÀ DI MAGAZZINO: SINCRONIZZARE DOMANDA E OFFERTA CON UNA PIANIFICAZIONE “AGILE”. IL CASO SEITRON SPA | Relatori Ing. Filippo Tonutti di Tecnest con Roberto Riva di Seitron

“Partecipiamo come sponsor da 8 anni agli eventi di Concordia. Ogni anno presentiamo un nuovo case history di un progetto di successo in ambito operations realizzato presso un nostro cliente. Il 19 novembre Roberto Riva, Operations Manager di Seitron Spa e Filippo Tonutti, Project Manager di Tecnest srl, presenteranno infatti obiettivi, soluzioni e risultati del progetto di Advanced Planning & Scheduling che ha consentito a Seitron di portare l’on-time-delivery al 95% in tre anni, a parità di scorte di magazzino e all’aumentare delle vendite e del numero di prodotti gestiti.

Una soluzione, basata sulla nostra suite software J-Flex, che ha permesso di migliorare la competitività di Seitron in termini di flessibilità e rapidità di risposta al mercato, come dimostra un aumento del fatturato aziendale dell’8% negli ultimi tre anni, nonostante la lunga crisi economica e le difficoltà nel reperire i materiali.

Un’occasione per sentire direttamente dalla voce del cliente e di chi ha seguito il progetto come sono stati riorganizzati i processi produttivi in Seitron e come sono state risolte le problematiche di pianificazione della produzione in un contesto di mercato caratterizzato da tempi di consegna richiesti molto brevi e, allo stesso tempo, dalla presenza di componenti critici con lead time di acquisto piuttosto lunghi.”

18 novembre – 10.30 – 11.00 | LO SVILUPPO DI NUOVI PRODOTTI NELLE PMI: COME CONIUGARE EFFICACIA, VELOCITÀ E SEMPLICITÀ | Relatore Lorenzo Vezzani – Inema srl

“L’intervento di quest’anno riguarda lo Sviluppo Prodotti, con particolare riferimento alle PMI ed al settore manifatturiero, e cerca di delineare un percorso per coniugare efficacia, velocità e semplicità. Nelle economie avanzate innovare è ormai imprescindibile, la sola rincorsa al costo / prezzo più basso è deleteria; lo sviluppo di nuovi prodotti/servizi costituisce un elemento vitale di tutte le imprese.

Si tratta quindi di un tema particolaremente “caldo”, rispetto al quale sempre più spesso i nostri Clienti ci chiedono supporto. E la domanda di fondo è sempre la stessa: “Come possiamo migliorare la qualità, i costi ed il time to market dei nuovi prodotti senza ingessare l’azienda”?

Incrementare le performance dello Sviluppo Prodotti (qualità dei prodotti, costo dei prodotti, time to market, costi e tempi di sviluppo, capacità innovativa interna) mantenendo al contempo la flessibilità e la velocità tipica delle PMI non è un lusso ma sempre più un’esigenza prioritaria. Raggiungere questo obiettivo è possibile customizzando sulle specificità della propria azieda il giusto mix di interventi organizzativi, metodologie, strumenti e formazione.”

19 novembre – 11.30 – 12.00 | SISTEMI PTL: PICKING &PUTTING TO LIGHT | Relatore Roberto RonchiadinBusiness development manager – Beta 80 Group

“Beta 80 si occupa da più di 25 anni di sistemi per la logistica, realizzando centinaia di sistemi con vari livelli di automazione, dal semplice magazzino radiofrequenza al sofisticato impianto automatico di movimentazione. I sistemi PTL (Pick e Put To Light) sono diventati molto più flessibili rispetto a quelli di prima generazione e permettono in molti casi un ritorno degli investimenti velocissimo. In particolare la modalità “Put” può essere applicata anche al di fuori di quelli che sono gli ambiti tradizionali della modalità “Pick”.

Penso possa essere utile vedere una panoramica della possibilità di utilizzo della tecnologia PTL, approfondendo una serie di casi in cui è stata applicata. Nel corso dell’intervento si forniranno inoltre gli strumenti per capire quali potrebbero essere i ritorni degli investimenti nella propria realtà.”

18 novembre – 14.00 – 14.30 | ISTRUZIONI PER UNA LOGISTICA DI SUCCESSO | Relatore Nicola Borghi – Direttore Operativo –  Due Torri S.p. A.

“Analizzeremo i criteri necessari per scegliere un partner logistico che sia in grado di soddisfare le esigenze dei propri Clienti e di progettare un servizio personalizzato. Si farà inoltre focus sulle attività a valore aggiunto necessarie per fornire un servizio efficiente ed efficace, prendendo in esempio un caso concreto.

Ho scelto di affrontare questa tematica perché oggi è sempre più necessario per un’azienda concentrarsi sul proprio core business, terziarizzando le attività non strategiche. E nel momento in cui l’azienda decida di intraprendere questo tipo di percorso, è fondamentale avere gli strumenti adatti per scegliere un partner che sia in grado di rispondere perfettamente alle proprie esigenze, realizzando un progetto su misura, fornendo attività a valore aggiunto e lavorando sul miglioramento dei processi e sulla riprogettazione.”

18 novembre – 12.30 – 13.00 | CUORE MUSCOLI E CERVELLO … OVVERO IL MAGAZZINO ECCELLENTE! | Relatore Dr. Cesare Cernuschi – Socio fondatore e Amministratore Delegato di SIMCO CONSULTING SRL

19 novembre – 12.30 – 13.00 | OUTSOURCING: QUANDO CONVIENE E COME ATTIVARLO AL MEGLIO | Relatore Cesare Cernuschi – Socio fondatore e Amministratore Delegato di SIMCO CONSULTING SRL

“Quest’anno saremo presenti con due interventi.

In Cuore Muscoli e Cervello … ovvero il magazzino eccellente! parleremo dell’estendersi e il consolidarsi dell’economia globale sancisce una competizione che si polarizza sulla qualità della Supply Chain aziendale e in particolare della Distribuzione Fisica. Il magazzino, elemento basilare di ogni strategia logistica, assume quindi un ruolo fondamentale per il raggiungimento di prestazioni distintive sul piano dell’efficacia e, ovviamente, dell’efficienza. Cercheremo di mettere in evidenza tutti gli aspetti progettuali utili a non sbagliare progetti così delicati.

In Outsourcing: quando conviene e come attivarlo al meglio diremo che l’outsourcing logistico è innanzitutto una scelta strategica e rappresenta una scelta di grande flessibilità che permette allo stesso tempo di focalizzare l’investimento delle risorse nel proprio core business. Tuttavia esistono elementi di rischio da non sottovalutare, che richiedono pertanto una metodologia di supporto alla realizzazione di una soluzione di successo

Le due tematiche affrontate negli interventi sono di forte attualità e in continua evoluzione. I nostri Senior Consultant che quotidianamente intervengono in azienda su progetti di innovamento e miglioramento e la concretezza della nostra professionalità favoriscono il trasferimento di nuove competenze.”

19 novembre – 11.00 – 11.30 | TURNI A MISURA D’UOMO. GESTIONE INTELLIGENTE DELLA PRODUTTIVITÀ E DELLA “FELICITÀ” | Relatore Beniamino Paoletti – Specialista in workforce management Data Management HRM

“L’intervento indica come strumenti informatici e metodi di ottimizzazione possono aiutare la pianificazione del personale ad utilizzare al meglio le proprie risorse umane. La tecnologia ci permette di integrare il sistema di produzione, la programmazione dei turni, le normative contrattuali e i desiderata dei dipendenti in un unico processo aziendale con evidente beneficio globale: sia dal punto di vista dei costi sia dal punto di vista della soddisfazione dei dipendenti.

L’implementazione di un metodologia più “intelligente” per la pianificazione delle risorse umane consente alle aziende di ridurre i costi dal 10% al 20% e, contemporaneamente, di rendere i propri dipendenti più soddisfatti migliorando il loro work life balance. Inoltre può favorire la crescita di un buon clima aziendale generando un maggior spirito di gruppo perché è l’azienda che anticipa le esigenze dei propri collaboratori che non dovranno più chiedere favori ai colleghi per cambiare un turno.”

18 novembre – 11.30 – 12.00 | OLTRE AL DEMAND PLANNING. COME STUDIARE IL MERCATO PER ANTICIPARNE I BISOGNI E RENDERLO IL PIÙ POSSIBILE FIDELIZZATO | Relatore Francesco Stolfo – Partner e Sales Director

“Siamo sempre stati presenti a tutte le edizioni con soddisfacenti ritorni. Parleremo di cosa significa poter analizzare i bisogni del mercato per aiutare a prevedere meglio e modificare la propria offerta per meglio adattarsi a quando richiesto. E’ un tema innovativo ma che già oggi appartiene al presente. Parleremo di nuovi metodi di analisi e di quali sono le informazioni da analizzare e i processi aziendali da rivedere.

Lo consiglio il mio intervento perché può aiutare coloro che devono pianificare e gestire le attività della propria azienda in logica “demand driven” e devono gestire la distribuzione, gli acquisti e, quando presente, anche la produzione. Si tratta di esplorare un nuovo punto di vista dell’analisi del mercato e delle implicazioni che questo potrà avere nelle decisioni da prendere ogni giorno.”

18 novembre – 12.30 – 13.00 |RTLS & FGS: EQUIPAGGIARE LA TUA FLOTTA DI CARRELLI ESISTENTE CON UN SISTEMA DI GUIDA, LOCALIZZAZIONE E AUTO-IDENTIFICAZIONE DEI COLLI | Relatore Giorgio Tesorieri – Vicepresidente di Infolog SpA

“Siamo alla nostra quinta partecipazione.  Il nostro intervento sarà la presentazione di prototipi e case history aziendali che hanno implementato le tecnologie software INTELLIMAG, applicando le logiche e i requisiti industry 4.0 oggi totalmente integrati nelle nostre soluzioni WMS, FGS & RTLS.

Ad oggi, dopo circa 5 anni di lavoro, Infolog SpA è in grado di offrire e realizzare progetti di successo anche per il mercato, curando totalmente tutte le fasi, dalla progettazione, alla installazione, avviamento e assistenza.

I WMS tradizionali hanno un approccio per funzioni e processi (Ubicazioni, Liste di Prelievo, Picking, ecc.). INTELLIMAG ha rivoluzionato questi concetti determinando un nuovo standard di riferimento basato sulla “Regia Attiva” intelligente. Immagini un sistema con capacità organizzative autonome basate su parametri aziendali e disponibilità di risorse. Immagini un sistema che assegna “da solo” i task di prelievo ad ogni carrellista (od operatore), che rileva “da solo” la posizione e la missione ottimale e che controlla “da solo” i prodotti movimentati in “auto-identificazione”, senza barcode o rfid. Tutto questo è oggi una realtà per Infolog Spa, l’esperienza di 15 anni e di oltre 200 impianti logistici progettati. Il Valore Aggiunto si realizza in incrementi di efficienza fino al 50%, ed incrementi ancora maggiori sul lato organizzativo nell’affrontare con metodo qualsiasi situazione di urgenza o cambiamento delle priorità.

Ovviamente tutto in tempo reale e senza carta.”

18 novembre – 15.00 – 15.30 |LE SOLUZIONI LOGISTICHE PER I MAGAZZINI IMPRONTATTI ALL’E-COMMERCE | Relatore Massimo Cecchinato – Sales manager di Swisslog Italia SpA

“Più di ogni altro, sono l’E-commerce e la multicanalità i settori che stanno cambiando radicalmente le dinamiche di magazzino. In campo logistico, la sfida consiste nel rispondere alle aspettative dei consumatori servendo i diversi canali di vendita con processi di magazzino e flussi dei materiali scalabili e flessibili. La precisione nell’elaborazione degli ordini e rapidità della consegna, gestione dei resi e costante monitoraggio delle scorte, sono aspetti che riguardano molti altri settori ma che nell’e-Commerce vengono amplificati e richiedono pertanto soluzioni specifiche.”

Intervista a Enrico Vitale, CEO, Kube Sistemi s.r.l.

Intervista a Federico Giacomini, partner di NeT-LOG Consulting

Intervista a Francesco Stolfo, Partner ToolsGroup

Intervista a Giorgio Pietro Apolloni, Direttore commerciale di Tecnest

Resta in Contatto