close

Intervista ad Andrea Martini, Senior Project Manager HR, Readytec Spa

Buongiorno Andrea Martini, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GHRSummit17. Cosa vi aspettate da questo evento? Con quale spirito vi apprestate a prendervi parte?
Buongiorno, sicuramente con la voglia e l’entusiasmo di confrontarsi con realtà diverse dalla nostra sia per natura geografica che merceologica. Ci aspettiamo o meglio siamo sicuri di trovare persone ed aziende con le nostre stesse aspettative, al fine di aprire un dialogo costruttivo inerente le opportunità del settore

Siamo ormai nel secondo semestre di quello che da più parti è stato indicato come un anno di ripresa, dopo un decennio di grande crisi. Come sta andando il vostro 2017? Vedete segnali importanti per un periodo di crescita, già dal 2018?
Dobbiamo asserire con particolare orgoglio che in questo decennio siamo cresciuti sempre a doppia cifra incrementando fatturato e dipendenti. La crisi ormai è un ricordo ma solo per il fatto che questi 10 anni hanno determinato una nuova modalità di richiesta da parte del mercato, molto più selettiva. Prevediamo per il 2018 e gli anni a seguire un impegno ancora maggiore ed una preparazione sempre più ricercata.

Ci sono delle novità che presenterete al #GHRSummit17 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Certo, sarà nostra cura illustrare la suite tecnologica Polyedro, veramente all’avanguardia nel settore. Per farle un esempio, tra i nostri clienti che hanno adottato la nuova suite tecnologica, le cito lo Studio Melani il cui approccio innovativo ha fatto si che iniziasse a lavorare con Polyedro con l’entusiasmo di chi conta di migliorare il servizio ai propri clienti.

Si fa un gran parlare di Human Resources e di Industry 4.0, una sfida importante per un futuro (che in molti modi è già presente) che ci riserva enormi cambiamenti. Come state affrontando questa sfida e cosa consigliate ai vostri clienti, per fare un buon lavoro in questa direzione?
Sicuramente di cavalcare l’onda “Surf the Change” è lo slogan che contraddistingue il Gruppo ormai da 3 anni. Abbiamo iniziato a trasferire ai nostri clienti la necessità di essere il più possibile digitali.

Robotica, automazione e tecnologie avanzate stanno preoccupando chi crede che il lavoro, in futuro, sarà un privilegio per pochissimi. Sarà davvero così, oppure si ripeterà quanto già accaduto in passato, con i vecchi lavori che scompaiono ed altri nuovi che si concretizzano e che offrono ancora più opportunità?
Immaginare oggi una società completamente gestita da robot è piuttosto filmografico. Il miglior computer sarà sempre il cervello umano. Certo è che serviranno sempre nuove e più evolute competenze sia di natura specifica che trasversale per poter rimanere su un mercato altamente specializzato.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 18 e 19 ottobre a Lazise.

Andrea Martini, Senior Project Manager HR, Readytec Spa

Intervista a Maddalena Michieli, Managing Director di Professional Relo

Intervista a Marco Bossi, Managing Director di Talentia Software

Intervista a Livio Pomi, CEO di EcosAgile

Intervista a Monica Cirilli e Antonio Nuzzolese di ETJCA – Agenzia per il lavoro

Resta in Contatto