close

Intervista a Paolo Azzali e Stefano Bianchi partner AB Coplan S.r.l.

Buongiorno Paolo e Stefano, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLMSummit17. Cosa vi aspettate da questo evento? Con quale spirito vi apprestate a prendervi parte?
Ci aspettiamo come sempre di incontrare aziende interessanti, con le quali condividere le più varie problematiche logistiche.

Siamo ormai nel secondo semestre di quello che da più parti è stato indicato come un anno di ripresa, dopo un decennio di grande crisi. Come sta andando il vostro 2017? Vedete segnali importanti per un periodo di crescita, già dal 2018?
Il 2017 per noi è risultato un anno particolarmente interessante perché ricco di iniziative e opportunità.

Ci sono delle novità che presenterete al #GLMSummit17 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Abbiamo perfezionato i nostri modelli di auditing logistico e in occasione del Global presenteremo la nuova versione del nostro prodotto di consulenza.

Si fa un gran parlare di Industria 4.0, una sfida importante per un futuro (che in molti modi è già presente) che ci riserva enormi cambiamenti. Come state affrontando questa sfida e cosa consigliate ai vostri clienti, per crescere in questa direzione?
Perché l’Industria 4.0 non sia un semplice slogan è necessario che le aziende intraprendano una serie d’interventi migliorativi che procedano nella direzione corretta. I nostri audit supportano le aziende nel prendere la strada giusta.

Quando guardate al futuro e ai possibili scenari prossimi del vostro settore, quanto in avanti riuscite a spingervi? 5, 10, 20 anni? Quale sarà, secondo voi, il cambiamento più impattante per il settore, nei prossimi 10 anni?
Il cambiamento più impattante sarà la personalizzazione del servizio.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 15 e 16 novembre a Lazise.

Paolo Azzali e Stefano Bianchi partner AB Coplan S.r.l.

I workshop d’apertura

Intervista a Francesco Stolfo, partner di ToolsGroup

Intervista a Patrizia Trionfetti, partner di NeT-LOG Consulting

I workshop d’apertura

Resta in Contatto