close

Intervista a Marco Zanettin, Resp. Vendite Italia per Modula S.p.A.

Buongiorno Marco, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #glmsummit16. Prima di entrare nel vivo di questa breve intervista, può raccontarci qualcosa sulla sua azienda?
Modula è leader internazionale nella produzione e vendita di magazzini automatici verticali (VLM), ideali per lo stoccaggio automatizzato delle più svariate tipologie di prodotto. Modula conta ad oggi oltre 250 dipendenti, due sedi produttive: una in Italia (Salvaterra-Reggio Emilia) ed una negli Stati Uniti (a Lewinston – Maine), 13 filiali in Europa, America, Asia ed Africa. Modula fa parte del gruppo System S.p.A., una realtà industriale con oltre 1800 dipendenti e presente in più di 30 paesi, con una storia di oltre 40 anni.

Verrete al #glmsummit16 con qualche novità da presentare oppure siete aperti all’ascolto delle aziende visitatrici e delle loro necessità e richieste?
Caratteristica peculiare di Modula è quella di rispondere sempre, per ogni installazione, alle varie e diverse necessità di ogni cliente sfruttando la sua modularità, le sue molteplici soluzioni in ambito di accessoristica ed optional, la varietà di soluzioni software che possiamo proporre anche figlie della grande mole di installazioni, ognuna delle quali ha contribuito ad ampliare e migliorare la proposta di Modula in ambito WMS.
Fermo restando la nostra apertura all’ ascolto delle necessità delle aziende visitatrici presenteremo il nuovissimo Modula One Pick, una soluzione innovativa che consente di automatizzare e controllare il picking e il refilling del materiale all’ interno del Modula. La soluzione oltre ad automatizzare le operazioni può essere combinata con dei sistemi di trasporto per l’ entrata e l’ uscita del materiale dall’ area di picking\refilling.

Quello cui prenderete parte è un evento che mette in contatto diretto la domanda e l’offerta del settore della gestione della (intra) logistica, della produzione e della supply chain. Come valuta lo stato di questo settore, in Italia?
È un settore in continua evoluzione e che necessita di risposte immediate da parte delle aziende che si propongono come solution provider. E’ per questo che Modula e System investono ogni anno un’ importante fetta del proprio fatturato in ricerca e sviluppo. Per quanto riguarda il settore specifico del magazzino automatico verticale abbiamo notato un aumento della richiesta del mercato dovuta a vari fattori ma principalmente al cambio di mentalità del cliente finale che ha compreso le maggiori potenzialità di una soluzione automatica per lo stoccaggio rispetto ad una soluzione tradizionale.

La cosiddetta crisi sta per arrivare al giro di boa dei 10 anni. Mai in passato si è visto qualcosa di simile, ma spesso l’impressione è che si tratti solamente un argomento caro alla politica e ai media, mentre le aziende stanno trovando la loro strada per uscirne o ne sono già fuori. Voi come la vedete?
Grazie alla continua proposta di prodotti nuovi ed innovativi partoriti da System e Modula in questi anni (pur avendo attraversato anche noi dei momenti di parziale difficoltà in anni particolari come ad esempio il 2009) siamo riusciti a mantenerci al di fuori dalle vere problematiche provocate dalla crisi iniziata quasi 10 anni fa. Ad oggi possiamo dire che, grazie all’ inventiva dell’ imprenditore, alle scelte strategiche della direzione e alla presenza commerciale capillare nel territorio siamo riusciti a cavalcare il maggiore interesse del mercato verso l’automatizzazione dello stoccaggio e quindi a crescere, anche in maniera importante, di anno in anno.
Tutto questo non sarebbe stato possibile ovviamente senza un prodotto di primo livello, la ricerca e sviluppo di cui ho parlato prima e non ultima l’ assistenza tecnica di prodotto. Quest’ ultima è stata implementata in maniera costante quanto a risorse e capillarità garantendo un servizio che ci ha premiato quanto a vendite, installato e fatturato.

Se poteste consigliare ad un vostro potenziale cliente qualcosa da fare subito, per migliorare il proprio lavoro, i propri prodotti o servizi e che voi potete aiutarlo a fare, cosa gli consigliereste?
Penso che non esista una formula magica per migliorare lavoro, prodotti e servizi. Ogni azienda ha necessità diverse. Per quanto riguarda Modula in Italia ci sono 10 tecnici commerciali diretti Modula, ognuno responsabile di una precisa area geografica e con competenze sempre aggiornate. Sono loro che hanno il compito di riuscire a calarsi nella realtà del cliente di volta in volta e consigliarlo al meglio.
Sono a disposizione per qualsiasi necessità, chiarimento o analisi e possono vantare una grande quantità di soluzioni da offrire.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo al #glmsummit16.

Marco Zanettin, Responsabile Vendite Italia, Modula S.p.A.

Intervista a Fabio Valgimigli, Managing Director di Quin

Intervista a Lorenzo Di Salvatore, socio e responsabile commerciale Technolog

Intervista a Marco Crasnich CEO di Overlog

Intervista all’Ing. Marco Picciafuoco, Managing Director di PTV Italia Logistics

Resta in Contatto