close

Intervista a Francesco Stolfo, Partner di ToolsGroup

Buongiorno Francesco, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GEDSummit17. Siete già venuti al Global Summit? Cosa vi aspettate da questo evento ed eventualmente cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
Partecipiamo da anni agli eventi Global, che si confermano sempre molto importanti per conoscere lo stato dell’arte del mercato e le ultime innovazioni di settore. I partecipanti hanno la possibilità di ottimizzare la ricerca delle soluzioni più indicate per migliorare le performance del loro business, mentre dal nostro punto di vista possiamo contare su una lead generation di qualità. Il #GEDSummit17 promette un aggiornamento sulle strategie più avanzate per aumentare la competitività del business online, ed è assolutamente necessario vista l’esplosione del fenomeno.

Verrete al #GEDSummit17 per presentare in particolare qualche novità oppure siete aperti con le vostre proposte all’ascolto delle aziende visitatrici e delle loro necessità e richieste?
Per noi è importantissimo capire cosa chiede il mercato e quali sono gli aspetti di maggiore interesse per le aziende partecipanti, soprattutto in un settore in rapida evoluzione. In questa edizione presentiamo un workshop dal titolo “Advanced Analytics per ottimizzare la supply chain e le vendite nell’e-commerce”: mostreremo come trasformare i web data in un vantaggio competitivo. Parleremo di social networks, di come utilizzarli per analizzare il web sentiment relativo a brand o prodotti specifici, e mostreremo le applicazioni che ToolsGroup sta sviluppando per sfruttare al meglio questi nuovi flussi di informazioni al fine di estrarne valore in ottica marketing e supply chain.

Quali sono, secondo voi, le sfide più importanti che attendono le aziende nel corso del 2017, con particolare riferimento al mondo dell’Ecommerce e del marketing online?
L’Ecommerce si sta trasformando, in particolare per quello che riguarda i pagamenti digitali, sempre più svincolati dalle carte di credito e orientati all’utilizzo di smartphone, e la profilazione dei consumatori. Anche in Italia il settore ha un enorme potenziale non ancora completamente sfruttato. La profilazione degli utenti in particolare permette un’offerta sempre più personalizzata, tramite l’adozione di sistemi di machine learning e di analisi avanzata che permettono l’analisi in tempo reale del comportamento d’acquisto.

Ecommerce e automazione: siamo ormai entrati in un’era di chat bot e di nuove tecnologie, in grado di sostituire l’uomo e di fare meglio, sia in termini qualitativi che quantitativi; non vedete il rischio che questo possa progressivamente allontanare le persone dagli Ecommerce per riportarli nei negozi fisici?
Nell’era dell’omnicanalità non vedo l’Ecommerce a discapito del negozio fisico, o viceversa, vedo piuttosto un’integrazione dei canali di vendita. E a corollario, vedo il necessario potenziamento dei sistemi di ottimizzazione della disponibilità a stock delle merci, con soluzioni avanzate per le previsioni di vendita e i riapprovvigionamenti. Oggi emerge sempre più chiaro che la capacità di reazione puntuale è alla base della reale efficienza.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a giugno a Bentivoglio (BO).

Francesco Stolfo, Partner di ToolsGroup

Resta in Contatto