close

Intervista a Filippo Indovina, Direttore Generale, KNAPP ITALIA

Buongiorno FILIPPO, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit17. Siete già venuti al Global Summit? Cosa vi aspettate da questo evento ed eventualmente cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
Per noi il Global Logistics Summit è un appuntamento quasi costante. Di questo evento apprezziamo la possibilità che ci è offerta di presentare i nostri prodotti e servizi in modo diretto a interlocutori competenti e di alto livello, che provengono dalle migliori aziende italiane.
È anche l’occasione di fare il punto sulla situazione del nostro mercato , per verificare le possibilità che ci offre e la rispondenza dei nostri prodotti e servizi alle esigenze del cliente.
È un momento di “full immersion” commerciale , che ci toglie dall’ambiente comodo dei nostri uffici e ci risparmia lunghi tempi di trasferimento e di attesa.

Si sta per chiudere il primo trimestre del 2017; come sta andando rispetto al 2016? Ci sono segnali di crescita? Quali sono le sfide più importanti che l’azienda dovrà affrontare quest’anno, che molti definiscono come cruciale?
Il 2017 si sta prospettando come uno dei migliori mai realizzati da KNAPP, nel mondo e in Italia. Il mercato dell’automazione , fra cui l’ automazione dei processi logistici è in continua crescita ed è ormai arrivata al punto in cui ogni giorno viene presentata una nuova applicazione di automazione per processi precedentemente manuali. Tra i principali posso citare la guida autonoma dei veicoli, il trasporto e la consegna automatizzati, la costruzione di case con stampanti 3D, l’irrigazione e la coltivazione di campi tramite robot. La sfida che KNAPP dovrà saper cogliere sarà quella diventare , come dice il nostro motto, il sinonimo stesso di automazione della logistica.

Verrete al #GLSummit17 per presentare qualche novità oppure siete all’ascolto delle aziende visitatrici e delle loro necessità e richieste?
Presenteremo al GL una serie di nuovi prodotti di cui andiamo fieri e valuteremo con i nostri potenziali clienti le loro molteplici applicazioni, individuando insieme a loro la soluzione migliore. Fra i nostri nuovi prodotti presenteremo il sorter a tasche, il sistema KNAPP STORE, la sua variante industriale INDUSTORE, le nuove generazioni di Shuttle OSR.

Si fa un gran parlare di automazione, robotica, intelligenza artificiale e di Industria 4.0. Come state affrontando questo enorme cambiamento?
Abbiamo coinvolto persone esperte del settore industriale , con una grande voglia di cogliere una sfida nuova e abbiamo fondato una nuova società KNAPP INDUSTRY SOLUTIONS, specializzata nelle soluzioni per la smart factory e per lo smart warehousing. I prodotti sviluppati da questa nuova società (OPEN SHUTTLES e YLOG SHUTTLES) concentrano l’essenza dell’industria 4.0. Sistemi non solo automatici ma anche autonomi, che eseguono indipendentemente azioni che non hanno caratteristiche di ripetitività ma che possono mutare al cambiare delle condizioni esterne.

Rispetto al rapporto che avete con i vostri clienti e con chi si avvicina per la prima volta ai vostri prodotti e servizi, quali ritenete essere le priorità su cui ci si deve necessariamente confrontare, per non perdere treni e passaggi importanti, in questo scenario in continua evoluzione?
Con i nostri clienti consolidati abbiamo un costante rapporto di partnership (circa il 30% del fatturato globale di KNAPP è legato a clienti conosciuti che proseguono il cammino con noi).
I nostri nuovi potenziali clienti ci approcciano perché sono al corrente che KNAPP è una società altamente innovativa. Per non perdere tempo bisogna subito focalizzarsi sulla reale creazione di valore e sui tempi di ritorno dell’investimento per un’azienda, senza farsi troppo influenzare dalla paura di cambiare o di investire in uno scenario come quello attuale.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 28 e 29 marzo a Bologna.

Filippo Indovina, Direttore Generale, KNAPP ITALIA Srl

Intervista a Mario Ascari, legale rappresentante PRO-VISION Srl

Intervista ad Andrea Valletta, Business Unit Manager di GESP

Intervista ad Angela Sgualdi, Marketing Manager Linde Material Handling

Intervista all’Ing. Marco Crasnich, CEO di Overlog

Resta in Contatto