close

Intervista a Fabrizio Crisafulli Presidente del C.d.a. Crisafulli Express

Buongiorno Fabrizio Crisafulli, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLSummit17. Siete già venuti al Global Summit? Cosa vi aspettate da questo evento ed eventualmente cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
Questa è la nostra prima partecipazione, siamo molto curiosi di confrontarci e mostrare i nostri servizi e fare conoscere a potenziali clienti la nostra azienda.

Si sta per chiudere il primo trimestre del 2017; come sta andando rispetto al 2016? Ci sono segnali di crescita? Quali sono le sfide più importanti che l’azienda dovrà affrontare quest’anno, che molti definiscono come cruciale?
Per nostra fortuna siamo in crescita, crediamo fortemente nella fiducia che i nostri clienti, nuovi e consolidati, hanno riposto in noi e non vogliamo deluderli. Si tratta di un anno molto importante, che più di altri anni segnerà la crescita di qualcuno e l’indebolimento di qualche altro soggetto. Sempre più il percorso di globalizzazione segna il passo, per questo la nostra azienda punta alla crescita per consolidarsi sempre più nel mercato.

Verrete al #GLSummit17 per presentare qualche novità oppure siete all’ascolto delle aziende visitatrici e delle loro necessità e richieste?
La nostra azienda si occupa di intermodalità fin dai primi anni ’90, quindi sono tematiche sposate con grande anticipo rispetto al mercato, oggi grazie anche ai grandi investimenti di armatori riusciamo a collegare dal nord Italia non solo le Isole ma anche il meridione fino alla Calabria.

Si fa un gran parlare di automazione, robotica, intelligenza artificiale e di Industria 4.0. Come state affrontando questo enorme cambiamento?
Si, sono temi a cui guardiamo con grande attenzione, anche se noi crediamo che le aziende siano fatte di persone e questo ne da il valore aggiunto rispetto alle altre.

Rispetto al rapporto che avete con i vostri clienti e con chi si avvicina per la prima volta ai vostri prodotti e servizi, quali ritenete essere le priorità su cui ci si deve necessariamente confrontare, per non perdere treni e passaggi importanti, in questo scenario in continua evoluzione?
Il cliente oggi è informato e competente, noi dobbiamo essere competitivi economicamente ed eccellenti nella qualità del servizio. La nostra azienda è attenta e impegnata costantemente negli investimenti in tecnologie e nelle persone.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 28 e 29 marzo a Bologna.

Fabrizio Crisafulli Presidente del C.d.a. Crisafulli Express

Intervista ad Angela Sgualdi, Marketing Manager Linde Material Handling

Intervista a Federico Bernieri, Sales manager di Arsinform srl

Intervista a Fabrizio Arnaldi, Direttore Commerciale di Plannet

Intervista a Giovanni Scarpetta, amministratore unico della Koirè srl

Resta in Contatto