close

Intervista a Carlo Caporizzi, amministratore delegato di GMDE

Buongiorno Carlo, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #glmsummit16. Prima di entrare nel vivo di questa breve intervista, può raccontarci qualcosa sulla sua azienda?
GMDE è una società nata negli anni novanta per offrire servizi al mercato dell’editoria, della prestampa e della stampa. Vantiamo clienti importanti fra cui RCS, il Sole24ore, Mondadori. Negli ultimi anni abbiamo deciso di spostare il nostro interesse anche verso il mercato Industry riuscendo a fornire i nostri servizi ad aziende del calibro di Percassi/Kiko, Seat Pagine Gialle e MSC Crociere.

Verrete al #glmsummit16 con qualche novità da presentare oppure siete aperti all’ascolto delle aziende visitatrici e delle loro necessità e richieste?
Partecipiamo al glmsummit16 per scoprire ancora di più le esigenze del mercato Industry per capire come sfruttare ulteriormente le potenzialità delle nostre soluzioni. Nella conferenza che terremo giovedì 17 novembre alle 14:00, spiegheremo la grande importanza di strutturare i dati-prodotto in un’unica base dati per poterli poi riutilizzare in modalità “Omnichannel”, per consentire ad esempio la pubblicazione su cataloghi, comunicazione interaziendali, newsletter e/o canali di comunicazione con i clienti finali.

La cosiddetta crisi sta per arrivare al giro di boa dei 10 anni. Mai in passato si è visto qualcosa di simile, ma spesso l’impressione è che si tratti solamente un argomento caro alla politica e ai media, mentre le aziende stanno trovando la loro strada per uscirne o ne sono già fuori. Voi come la vedete?
Più che una crisi noi definiremmo questo periodo come una fase di “reset”, consentiteci il termine informatico. Negli anni precedenti a questa fase infatti, il mercato si è trovato ad affrontare un fenomeno di proposta molto superiore a quello della richiesta che lo ha saturato. Ne sono scaturite esigenze di ridimensionamento e di adattamento che stiamo tutti ancora elaborando.

Le aziende devono quindi ripartire per affrontare alle nuove esigenze del mercato, combinando il minimo coinvolgimento con la massima resa. In che modo la vostra esperienza può dare un aiuto concreto alle aziende?
Le nostre soluzioni permettono alle aziende di poter controllare la loro comunicazione, seguendo gli andamenti del mercato, riducendo il tempo di modifica e di condivisione delle informazioni, la loro gestione e il coordinamento delle utenze coinvolte in questo tipo di attività.

Se poteste consigliare ad un vostro potenziale cliente qualcosa da fare subito, per migliorare il proprio lavoro, i propri prodotti o servizi e che voi potete aiutarlo a fare, cosa gli consigliereste?
Gli consiglieremmo di partire al meglio! Ogni contenuto digitale, dai dati di prodotto alle immagini dello stesso, se strutturato fin da subito nel modo corretto ne facilita tutto ciò che ne consegue, dalla gestione degli ordini, all’aggiornamento dei dati stessi, fino alla comunicazione su ogni tipologia di canale di comunicazione.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo al #glmsummit16.

Carlo Caporizzi, amministratore delegato di GMDE

Il programma del Global Summit Logistics & Manufacturing 2017

Intervista a Veronica Peressotti, Resp. Marketing e Comunicazione Tecnest

La parola agli speaker

Intervista a Sergio Virmilli, Product manager di OM Carrelli Elevatori Spa

Resta in Contatto