close

Better together: unire le energie per una sola brand identity

Giuseppe Caltabiano è Vice Presidente, Global Marketing, Portfolio IT Business in Schneider Electric; è responsabile del marketing per le divisioni di Data Centres, Cloud, Home & Business Network. Laureato in ingegneria al Politecnico di Milano, e con un MBA alla SDA Bocconi e un Master alla London Business School, Giuseppe ha più di 15 anni di esperienza nel marketing dei settori IT, Software e Automazione Industriale. 

“Durante il convegno ci parlerà della costruzione della brand identity di Schneider dopo l’acquisizione di Invensys. Quanto utili e strategici sono stati i social media nella costruzione della vostra campagna per integrare i brand?”

I social media hanno avuto un ruolo multiplo nell’integrazione:

– Un ruolo interno: la campagna interna di informazione dei 18,000 impiegati dell’azienda acquisita è stata sviluppata attorno ai social media interni, in aggiunta alle forme classiche di comunicazione (email, intranet, webex, town hall);
– Un ruolo esterno: la campagna #BetterTogether è stata costruita pensando ai social media come canale di comunicazione primario. L’azienda acquisita portava con sè una serie di brand, ciascuno con caratteristiche e audience differenti; per ciascun brand è stato sviluppato un piano di comunicazione dedicato. La campagna comune, Better Together, è stata pensata per i social media e in particolar modo per Twitter. A tale campagna è stata associata una iniziativa no profit: per ogni hashtag #BetterTogether postato su Twitter, Schneider ha dato un contributo con una donazione in denaro a un ente no profit.

26 febbraio 12.20 – 13.00 “BETTER TOGETHER”. CAMPAGNA DI MARKETING INTEGRATA E STRATEGIE DI BRANDING: LEZIONI DA UNA DELLE MAGGIORI ACQUISIZIONI NEI SETTORI DELL’ENERGIA E TECNOLOGIA | Relatore Giuseppe Caltabiano

Intervista ad Alessandro Cola, CEO & Founder della Xplace

Intervista a Francesco Mason, Account Director di Site by Site

Intervista a Michelangelo Cornacchia, Marketing Manager, 47Deck

Intervista a Fabio Ardu, owner di TC Rec Produzioni Audio&Video

Resta in Contatto